• Mini Campioni

    Mini Campioni

    La nostra storia

    La nostra storia

    .

    First Link                                   Second Link

La motivazione c’è…..un punto sarebbe stato meritato.

CODROIPO – EUROVOLLEYSCHOOL TS: 3-1 (25/23-19/25-29/27-25/18)

Piove sul bagnato possiamo dire e a ragione vista la gara di ieri. Nel tempio del basket codroipese prestato per l’occasione al volley una prestazione tutto cuore delle nostre non è però stata sufficiente per portare a casa almeno un punto che, a conti fatti, sarebbe stato più che meritato. Pronti via e rispetto alla gara casalinga di soli sette giorni fa si intravvede fin da subito maggiore determinazione e convinzione. Iniziamo da subito a mettere giù la palla con buona continuità comandando nel punteggio. Il buon avvio della difesa dà sicurezza a tutto il complesso e in particolare alla nostra regista cui però viene fischiato un dubbio fallo per doppio tocco. La piccola polemica che ne segue le fa temporaneamente smarrire lucidità nella scelta delle giocate che unita a qualche errore di troppo consente alle ospiti di rientrare. Le squadre proseguono a lungo affiancate nel punteggio con gioco che vede la prevalenza delle difese sugli attacchi e pubblico che così può godere la visione di scambi intensi e prolungati. Per quanto ci riguarda dall’alto del nostro scranno di tribuna la sensazione ricevuta è quella dei giorni migliori però il destino “cinico e baro” ha deciso di metterci lo zampino sotto forma di un brutto infortunio alla caviglia occorso alla nostra Giorgia costretta ad abbandonare il campo dolorante e sorretta dalle compagne. Una vera disdetta sia perché dopo un leggero contrattempo che l’aveva costretta “al palo” era appena alla seconda gara dopo il rientro sia perché si stava dimostrando particolarmente in palla e già autrice di alcuni bei punti.  Pur vistosamente dolorante rimarrà stoicamente in panca per tutto il resto dell’incontro non facendo mancare il suo incitamento alle compagne che da parte loro continueranno a profondere in campo tutto il loro impegno.Il set purtroppo per noi si chiude sul filo di lana a favore del Codroipo ma le nostre non demordono e grazie ad una ripresa tutta cuore e volontà mettono in confusione le avversarie aggiudicandosi con pieno merito il secondo parziale e riportando l’incontro in parità.Il coach avversario, che sin qui ha dosato i cambi a sua disposizione, per questo delicatissimo set ripropone in campo il sestetto titolare. Dopo una prima fase che si mantiene in equilibrio le padrone di casa sembrano aver messo la freccia per il sorpasso e approfittando di un nostro leggero calo si portano decisamente avanti nel punteggio. Le evussine però non ci stanno e si mostrano capaci di un controbreak che le fa dapprima agganciare le codroipavine per poi sullo slancio superarle ribaltando completamente la situazione. Sembra fatta quando riusciamo a mettere giù il 23 punto per un pesante +2. Purtroppo come spesso capitato in altre simili circostanze viene a mancare l’istinto “killer” quello che ti permette di scrivere la parola fine prima che lo facciano le avversarie. Subito l’ennesimo recupero il periodo si decide sfavorevolmente ai vantaggi per l’ennesima volta. Al rientro in campo dopo l’intervallo noti subito che le ragazze mostrano chiari segni di essere in riserva di energia, con le ultime gocce riescono a rimanere agganciate nel punteggio al Codroipo sino al 14 pari poi però cedono di schianto lasciando via libera alle padrone di casa che portano a casa set e partita.

Mont Blanc

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi