• Mini Campioni

    Mini Campioni

    La nostra storia

    La nostra storia

    . First Link                                   Second Link

La Strada nel Bosco

EUROVOLLEYSCHOOL – CARMAGNOLA UDINE: 1-3 (21/25-25/22-19/25-20/25) Una buona Eurovolley sufficiente a strappare un set alle friulane ma ancora troppo fallosa e altalenante nel rendimento per poter sperare in qualcosa di più. Questa la sintetica fotografia dell’incontro svoltosi lo scorso sabato sera alla Don Milani. Ancora fuori per infortunio Giorgia, seppur presente in tribuna a tifare per le compagne, a scendere in campo è il sestetto che ha chiuso l’incontro di sette giorni fa a Codroipo. I primi scambi fanno intravvedere un Eurovolley propositivo tanto che ci portiamo subito in vantaggio ma una decisione arbitrale avversa, che scatena le proteste del pubblico e della panchina di casa, oltre a tradursi in una doppia penalità sembra incidere negativamente sulla concentrazione delle ragazze apparse, alla ripresa del gioco, molto più fallose e insicure che in precedenza. Le friulane ne approfittano allungando nel punteggio. Ciò che ora come ora non fa di certo difetto alla nostra squadra è il carattere. Grazie alla determinazione le ragazze riescono a serrare le fila riagguantando le avversarie. La gara vive di momenti di gioco di alta intensità ma quando c’è da mettere giù il pallone purtroppo continuiamo a fare molta fatica concedendo troppo spesso alle avversarie la possibilità del contrattacco. Insomma, arrivati al dunque non si chiude e allora al nostro posto lo fanno le avversarie che ringraziano e si aggiudicano il primo set. La seconda frazione è caratterizzata dalla rabbiosa reazione delle nostre che anche grazie ad una serie di buoni turni dai nove metri che mettono in difficoltà la ricezione del Carmagnola allungano subito nel punteggio per un vantaggio che poi riescono a gestire sino alla fine. Però anche nel corso di questa positiva frazione, arrivate agli scambi finali, nelle nostre emerge ancora una volta la difficoltà, più psicologica che reale, di ottenere i punti che ancora mancano permettendo così alle avversarie di riavvicinarsi pericolosamente nel punteggio quasi rimettendo in discussione un set sin lì dominato. Comunque pur con qualche affanno di troppo ci si aggiudica la frazione riportando il risultato in parità. Finora l’andamento dell’incontro ha ricalcato in tutto e per tutto quello di sette giorni fa. Nella frazione che segue la gara procede a strappi, prima vantaggio Udine poi rimonta e sorpasso delle giuliane con le squadre che proseguono appaiate nel punteggio sino alle battute finali quando le ospiti anche grazie ad un buon turno di servizio realizzano il break decisivo. Il IV set segue lo stesso andamento del precedente e, purtroppo per noi, anche l’esito rimane lo stesso. In partita sino alle battute finali nel momento decisivo è come se le ragazze smarrissero la strada e si perdessero nel bosco, novelle Pollicine. Mont Blanc
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi