EurovolleySchool per l’ambiente

Stop alla plastica !

Viene riportato di seguito un articolo nato dall’iniziativa delle nostre giovani atlete che ci rende orgogliosi e che abbiamo il piacere di diffondere.

 

Ciao, siamo atlete dell’A.S.D. EurovolleySchool.

Vogliamo parlare di un argomento su cui purtroppo non ci sono ancora stati grandi cambiamenti, a causa del poco interesse da parte di gran parte dei politici e da parte di milioni di persone nel mondo, anche a causa della disinformazione.

Negli ultimi anni la condizione ambientale del nostro pianeta e in particolare quella dei mari, ha sempre subito cattive conseguenze a causa dell’inquinamento da parte dell’uomo, e, proprio per questo ci stiamo sforzando, nel nostro piccolo, a fare qualcosa per cambiare questa situazione e anche per incitare le persone che ci stanno attorno a dare un contributo a questa iniziativa.

L’elemento che è la principale fonte di questa drammatica condizione ambientale è la plastica, che sta “uccidendo” il nostro pianeta, inquinando mari e oceani, e facendo morire molte specie marine, oltre ad intossicare e distruggere preziosi ambienti naturali.

Ci sono ormai delle vere e proprio isole di plastica in mezzo ai nostri Oceani che si espandono sempre di più giorno dopo giorno, ed è da tempo che questo rappresenta un grosso problema per il quale non sono ancora state attivate delle norme efficienti per limitare l’uso di questo materiale nei vari Paesi del mondo. A causa di questa situazione, come EVS abbiamo deciso di impegnarci a fare uno sforzo per cercare di dare il nostro contributo, e il messaggio che vogliamo trasmettere è quello del concetto del “piccolo sforzo” che poi, se seguito da molti, e trasmesso ad altri, può produrre effettivamente qualche effetto positivo sul nostro Pianeta, permettendo un futuro più sicuro alle prossime generazioni.

Quello che abbiamo messo in pratica, e questo è soltanto l’inizio, è il fatto di sostituire nelle nostre attività le solite bottiglie di plastica usa e getta con bottiglie in plastica PET o, ancora meglio, con borracce in ferro, acciaio inox o alluminio, che possono essere riutilizzate a lungo andare, anche per anni, senza aver nessun effetto negativo sull’ambiente o sulla nostra salute.
Bottiglie di plastica usa e getta che poi probabilmente finirebbero in mare e poi nell’oceano con ulteriore peggioramento della situazione andando ad ingrandire le enormi isole di plastica e di rifiuti.

Non solo nel nostro ambito “sportivo”,ma anche al di fuori di questo contesto bisognerebbe abituarsi a non comprare bottigliette di plastica fuori casa che verrebbero subito gettate via, e abituarsi invece a portare sempre con sé una soluzione alternativa più ecologica.

L’Italia purtroppo è addirittura il primo Paese in Europa ad aver raggiunto il record di consumo di bottigliette di plastica, cosa che è assolutamente insostenibile per il nostro Pianeta.

Ribadiamo quindi che vorremmo dare il nostro contributo nel limitare l’uso della plastica e trasmettere questo messaggio a tutti coloro che vorranno entrare a far parte di EurovolleySchool.

Speriamo che questa iniziativa venga accolta positivamente e che questo sforzo possa produrre, nel tempo, qualche effetto positivo sul nostro Pianeta.

le ragazze dell’A.S.D. EurovolleySchool

EurovolleySchool per l’ambiente ultima modifica: 2019-09-19T18:30:54+02:00 da aleEVS

Leave a Comment